internazionale/esteri
Adnkronos · 22 Luglio 2024 - 00:07

Zelensky: "Ucraina grata a Biden, Usa rimangano con noi contro Russia"

(Adnkronos) - Volodymyr Zelensky rende omaggio a Joe Biden, per "l'incrollabile sostegno" dato all'Ucraina nei quasi due anni di guerra contro la Russia. In un post su X dopo l'annuncio del ritiro della corsa del presidente americano, il presidente ucraino scrive: Kiev "è grata al presidente Biden per il suo incrollabile sostegno alla lotta per la libertà dell'Ucraina che, insieme al forte sostegno bipartisan negli Stati Uniti, è stato e continua ad essere fondamentale". 

"Negli ultimi anni sono state prese molte decisioni forti che saranno ricordate come passi coraggiosi compiuti dal presidente Biden in risposta a tempi difficili. E noi rispettiamo la decisione di oggi, difficile ma forte - continua Zelensky - Saremo sempre grati alla leadership del presidente Biden. Ha sostenuto il nostro Paese durante il momento più drammatico della storia, ci ha aiutato a impedire a Putin di occupare il nostro Paese e ha continuato a sostenerci durante questa terribile guerra". 

In primavera, gli Stati Uniti hanno approvato un pacchetto da 61 miliardi di dollari per Kiev, che dopo mesi di stallo ha iniziato a ricevere armi e aiuti. Una decina di giorni fa, nel vertice Nato di Washington, l'Alleanza Atlantica ha varato un piano strutturale per Kiev 

Ora, il quadro cambia. Zelensky ha avuto nei giorni scorsi un contatto con Donald Trump. Il candidato repubblicano alla presidenza degli Stati Uniti da mesi si dice convinto di poter favorire una rapida conclusione della guerra tra Ucraina e Russia. Trump, anche nell'ultimo comizio in Michigan, ha usato parole di apprezzamento per i leader autoritari, compresi Vladimir Putin e Xi Jinping. Il candidato vicepresidente scelto da Trump, il senatore JD Vance, ha pubblicamente bocciato gli aiuti concessi dagli Usa all'Ucraina e in un articolo sul New York Times ha definito inevitabile una soluzione negoziale del conflitto. 

Zelensky deve prendere in considerazione uno scenario diverso nei prossimi mesi. Per ora, il presidente ucraino sottolinea che "l'attuale situazione in Ucraina e in tutta Europa non è meno impegnativa e speriamo sinceramente che la continua e forte leadership americana impedisca al male russo di avere successo o di far fruttare la sua aggressione".