La Piazza Grande · Redazione · 26 Novembre 2022

IL SINDACO TALLONE LA SMETTA DI FARE PROPAGANDA SULLA TANGENZIALE DI FOSSANO

Riceviamo e pubblichiamo

Gentile direttore, leggo con piacere che sono ripresi i previsti lavori di ANAS sulla tangenziale di Fossano con il Sindaco Tallone che puntualmente si prende meriti non suoi: “È da inizio mandato che seguo questa opera e FARÓ IN MODO di vederla realizzata in TEMPI BREVI.”

Come al solito noi fossanesi non sappiamo se ridere o piangere alle sue dichiarazioni, ma ormai conosciamo il metodo Tallone: SCARICABARILE quando ci sono criticità e TRIONFALISMO quando si prende meriti non suoi.

Sentire parlare di TEMPI BREVI dopo anni di ritardo sia con la precedente Amministrazione che con questa, senza alcun cambiamento, è un’enorme presa in giro per noi cittadini che ci avevamo creduto. Se davvero Tallone è così “potente” dal dire FARÒ IN MODO DI VEDERLA REALIZZATA, dove è stato in tutti questi anni di lavori bloccati? Eppure il suo partito è stato al governo nazionale in 2 degli ultimi 3 governi, il suo Senatore è stato a Roma per un’intera legislatura, eppure non è cambiato nulla, gli stessi ritardi di prima.

Abbia almeno la decenza di tacere e soprattutto (quando questi eterni lavori saranno finiti) la decenza di risparmiarci la passeggiata trionfalistica di Salvini che verrà anche lui a prendersi meriti non suoi e scaricare il barile per i ritardi.

Sarebbe il “degno” finale di un mandato iniziato con la parata del duo Tallone/Bergesio sulla tangenziale di Fossano a prendersi meriti di lavori programmati prima di loro per concludersi con il trio Salviniano a scaricare su altri la responsabilità dei ritardi.

“E allora sì, propaganda, propaganda. La risposta ad ogni tua domanda.”

Lettera firmata