La Piazza Grande · Redazione · 11 Febbraio 2024

FOSSANO: UN ECOTOMOGRAFO DI ALTA GAMMA ALLA RIABILITAZIONE CARDIOLOGICA

Donato dalla Fondazione della Cassa di Risparmio di Fossano, consentirà di effettuare esami più accurati

La Riabilitazione Cardiologica dell’Asl CN1, struttura che ha sede presso l’ospedale di Fossano ed è parte del dipartimento Medico Riabilitativo diret- to da Marco Quercio, attiverà, sin dai prossimi giorni, un ecotomografo di alta gamma grazie al finanziamento della Fondazione della Cassa di Risparmio di Fossano. Un progetto, come molti altri, che migliorano la qualità dei servizi di cui Fossano è, nel suo ambito, un’eccel- lenza.

I numeri lo documentano. Enrica Conte, che oggi ha partecipato alla presentazio- ne dell’apparecchiatura nella saletta mul- timediale Sordella con le coordinatrici e alcuni colleghi dello staff, è responsabi- le della Struttura: “Nel 2023 abbiamo pro- dotto un flusso di 4870 prestazioni per interni di cui 1097 ecocardiogrammi. Inoltre lavoriamo su Saluzzo. Dal 2021, inoltre è stata riaperta la Medicina dello Sport: l’anno scorso abbiamo visitato 1609 atleti. In totale gli esami effettuate dalla struttura sono stati 7500, oltre alle ri- sonanze cardiache”.

Il presidente della Fondazione CRF Gian- franco Mondino, ha sottolineato gli ultimi impegni: “Dopo gli interventi effet- tuati negli anni passati a favore del presi- dio ospedaliero SS. Trinità d Fossano e il recente recupero del primo lotto delle mura settecentesche che sorreggono la struttura, la Fondazione ha inteso dona- re un nuovo ecotomografo a servizio del- la Riabilitazione Cardiologica nell’inten- to di dotare il reparto di attrezzature all’avanguardia che permettono di garan- tire un valore aggiunto ai pazienti ed al personale medico. Il macchinario è costato 68 mila euro e consentirà al presidio di ridurre le liste di attesa e di fornire un miglior servizio sul territorio”.