La Piazza Grande · Formento Roberto · 23 Novembre 2023

CASCINA NOVA VERSO IL RESTAURO

Potrebbe diventare elemento di ricettività e fruzione del verde

Riscoprire e valorizzare il passato, in chiave moderna, per rendere fruibile uno dei luoghi più fascinosi del centro storico cittadino, dove protagonisti non sono le architetture, i bei palazzi, le opere d’arte, bensì la natura. È questo il cuore del pro- getto che coinvolge il bo- sco della Nova, situato sul versante ovest della collina di Piazza, a pochi passi dal collegio Vesco- vile e ad altrettanti dall’ambito della Ma- donnina, oggi cantiere per nuove residenze. Sa- bato 25 novembre alle 14.30 si presenterà il nuovo “Sentiero inclusi- vo del bosco della Nova”, percorrendo in discesa l’itinerario appena rea- lizzato fino all’omonima cascina: un primo tassel- lo di un progetto ampio ed ambizioso, come ci racconta Giorgio Colom- bo, presidente del CdA dell’Istituto Casati-Ba- racco: «Sabato inaugure- remo un percorso pedo- nale che parte dall’ambi- to del Vescovile – eviden- zia Colombo –, realizzato utilizzando in parte la viabilità già esistente, ac- cessibile a tutti, alle fa- miglie, ai bambini e ai di- sabili. Si tratta dell’inizio di un percorso, il primo approccio per una ridefi- nizione complessiva dell’area del bosco della Nova, un’area di 35mila metri quadri di terreno che rappresenta un esempio probabilmente unico in Italia di casta- gneto da frutto inserito in ambito urbano».